The NPS Blog

La turbina eolica NPS del Porto di Milwaukee ha raggiunto il milione di kilowattora di elettricità generata

Turbina NPS 100 installata presso il Porto di Milwaukee

Il Progetto NPS 100 per il Porto di Milwaukee

L’Environmental Collaboration Office (ECO) della città di Milwaukee, già Ufficio per la sostenibilità ambientale, e il porto di Milwaukee si sono associati per installare una turbina eolica Northern Power da 100 kW (NPS100) presso l’edificio amministrativo del porto, vicino alla riva del lago Michigan. La turbina fornisce oltre il 100% del fabbisogno energetico dell’edificio amministrativo. Dall’installazione, avvenuta il 27 febbraio 2012, la turbina eolica ha generato oltre 1 milione di kWh di energia pulita, facendo risparmiare più 100.000 dollari di costi legati ai consumi energetici.
Questa turbina è una dimostrazione dell’impegno della città per l’energia pulita. È il primo sistema di energia eolica ad alimentare un edificio della città di Milwaukee con elettricità pulita e rinnovabile. Questa installazione andrà a beneficio sia dell’ambiente che dei contribuenti di Milwaukee” ha dichiarato il sindaco Tom Barrett.

I benefici ambientali ed economici

La turbina eolica NPS100 non è solo un simbolo importante del futuro energetico pulito di Milwaukee, ma sta pagando dividendi annuali sugli investimenti dei contribuenti (53.000 dollari al 23 Ottobre 2018). La turbina ha infatti superato di gran lunga le stime preliminari di produzione di energia pulita e di risparmio per la città.
L’elettricità generata dalla turbina eolica NPS100 supera i consumi energetici dell’edificio dell’amministrazione portuale, fornendo l’energia pulita in eccesso alla rete. Come risultato, l’edificio dell’Amministrazione Portuale di Milwaukee è la prima struttura municipale della città di Milwaukee a impatto zero. Nel 2013, l’eccesso di energia elettrica ha comportato oltre 13.000 dollari di entrate per la città, nonché 6.000 dollari di risparmio energetico. Dal momento che le tariffe elettriche hanno continuato ad aumentare, il ritorno sull’investimento della turbina eolica ha subito una netta accelerazione.
A fronte degli ottimi traguardi raggiunti dall’installazione della turbina NPS100 presso il porto di Milwaukee, l’Environmental Collaboration Office sta attualmente pianificando ulteriori progetti a energia rinnovabile.

La situazione in Italia

E l’Italia? Le infrastrutture portuali, data la natura delle attività ivi svolte, hanno un notevole impatto ambientale. Al fine di limitare tale impatto, sono state pubblicate di recente le “Linee guida per la redazione dei documenti di pianificazione energetico ambientale dei sistemi portuali (DEASP)”, volte a “ridurre l’impatto dei porti sull’ambiente in termini globali (gas serra) e locali, promuovendo l’utilizzo intelligente dell’energia attraverso l’adozione di misure orientate a risparmio ed efficienza energetica, integrate alle tecnologie di produzione e sfruttamento delle fonti rinnovabili, incentivando iniziative volte alla minimizzazione dell’impatto ambientale dei sistemi portuali nel loro complesso”.
Le linee guida per la redazione dei DEASP sono consultabili sul sito del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
Ci auguriamo questa sia l’occasione per attuare concretamente un ripensamento delle strategie energetiche legate alle infrastrutture attraverso l’integrazione virtuosa con impianti ad energie rinnovabili che, come nel caso della NPS100 installata al porto di Milwaukee, ha già dimostrato di essere una scelta di grande lungimiranza.

, , ,

La turbina eolica NPS del Porto di Milwaukee ha raggiunto il milione di kilowattora di elettricità generata >> Leggi